PRIMA SQUADRA | La vetta è a un punto. Vittoria nel ricordo di Anna

Articolo di SpoltoreNotizie.it

Lo Spoltore si aggiudica lo scontro diretto contro la Torrese per 3-1 e conquista la seconda posizione in classifica. Un  solo punto divide ora la formazione azulgrana dalla capolista Capistrellofermata sul pari dall’Amiternina. Scavalcato anche il Sambuceto che impatta al San Marco controIl Delfino Flacco (2-2). Prima della gara commovente ricordo dei tifosi di casa: I Mai Sobri Spoltore hanno esposto uno striscione in ricordo di Anna Segamiglio, la giovane quattordicenne di Caprara strappata alla vita prematuramente. Prima del fischio di inizio anche lo speaker spoltorese Mimmo Sborgia, a nome della società, ha rivolto un pensiero commosso alla famiglia della studentessa nel giorno del suo funerale.

Primo tempo. Ronci deve rinunciare a Fabrizio Grassi e Simone Bordoni fermi ai box per infortunio. Cabanyes e Titi Sanz non al meglio della condizione si accomodano inizialmente in panchina. Non se la passa meglio Luigi Narcisi che deve fare a meno di Pieropaolo squalificato e Scartozzi acciaccato che va con le riserve. La prima azione da rete è griffata Torrese: Maio serve in profondità Puglia che taglia in due la difesa di casa e si ritrova a tu per tu con D’Ettore che rimedia. Non tarda ad arrivare la risposta degli azulgrana. Buonafortuna  pesca D’Intino che aggancia al volo la sfera e spara in rete una bordata che Bruno respinge. Sempre D’Intino, lanciato questa da Di Camillo, perde l’attimo a due passi dall’estremo difensore ospite. Dopo due minuti Di Pentima,da azione di calcio d’angolo, pennella un traversone preciso che Ranieri di testa insacca per il meritato vantaggio: 1-0. Passano quattordici minuti e lo Spoltore raddoppia. Protagonista sempre il numero undici ex Francavilla da corner. Parabola insidiosa che la difesa ospite ribatte, la sfera arriva a Lorenzo Sichetti che per la seconda volta insacca Bruno. Secondo gol in campionato per il giovane difensore centrale classe 2001. Ma l’esterno di Ronci è ‘incontenibile e due minuti dopo il gol sfiora addirittura il terzo gol. Il suo micidiale sinistro questa volta è respinto dall’attento portiere giallorosso. Al minuto trentasette arriva il gol della Torrese. Puglia pesca in area Maio che con una torsione pazzesca di testa batte l’incolpevole D’Ettorre. Grandissimo gesto tecnico del centravanti che il pubblico di casa ripaga con applausi meritatissimi. Il primo tempo si chiude così con lo Spoltore in vantaggio di misura (2-1)

Nella ripresa gli ospiti provano a riaprire la gara ma la difesa di casa regge bene l’urto. Ed allora ci provano Petronio e Tini dalla distanza. In entrambi  i casi la sfera si perde abbondantemente sul fondo. Al minuto 22 Maio va vicino al pareggio. Il centravanti ospite, lasciato solo in area, da buona posizione di testa manda incredibilmente fuori. Dopo pochi minuti Ranieri, al termine di una bellissima azione corale, gonfia nuovamente la rete ma il direttore di gara, Raffaele Gallo della sezione di Castellamare di Stabia, su segnalazione del suo assistente, annulla. Ma la gioia è rimandata di poco. A sei minuti dal termine lo spagnolo Cabanyes con un grandissimo tiro a giro, alla Dybala per intenderci, mette in ghiaccio il risultato: 3-1 per lo Spoltore. Termina così con una meritata vittoria la gara che lancia lassù il sodalizio spoltorese. Ronci predica calma ed invita i suoi a rimanere con i piedi per terra nonostante l’entusiasmo generale. Visibilmente contrariato invece Narcisi, arrabbiato con i suoi per i due gol concessi ai padroni di casa su azioni di calcio d’angolo.

TABELLINO PARTITA

Spoltore-Torrese 3-1 (16′ Ranieri, 30′ Sichetti, 37′ Maio, 84′ Maio)

Spoltore: D’Ettore, D’Intino, Zanetti, Di Camillo, Sichetti, Buonafortuna, Ewansiha (53′ Cabanyes), Nuevo (73′ Titi Sanz), Ranieri, Sborgia, Di Pentima. A disposizione: Giangiacomo,Pompa, Ulisse, Gobbo, Palusci, Leporini, Maggiore. Allenatore Donato Ronci

Torrese: Bruno, Casimirri (80′ Rinaldi), D’Orazio (82′ Scartozzi), Tini, De Cesaris, Nardone, Puglia, Petronio, Maio, Torbidone (85′ Mazzagatti), Bellini. A disposizione: Castrone, De Iulis, Stacchiotti, Kruger, Ricci, Calvanese. Allenatore: Luigi Narcisi

Terna arbitrale: Raffaele Gallo di Castellammare di Stabia coadiuvato da Fabio Falcone di Vasto e Guido Alonzi di
Avezzano

Ammoniti: Di Camillo, Nuevo, Cabanyes (S) Nardone (T)



Precedente JUNIORES D'ELITE | Maggiore e Di Nino non bastano. Rimonta Miglianico Successivo PRIMA SQUADRA | Paterno di nuovo fatale allo Spoltore

Lascia un commento

*