PRIMA SQUADRA | Spoltore corsaro al ‘Petruzzi’ con un Ranieri da urlo

Articolo di SpoltoreNotizie.it

Torna alla vittoria lo Spoltore. Lo fa con merito ed anche con quel cinismo che in passato forse è mancato. Prestazione superba della formazione di Piero Zuccarini, che ha  sostituito lo squalificato Donato Ronci,  e prova da incorniciare per il protagonista della giornata: Francesco Ranieri, ‘il cigno di Taranto’, che ha realizzato una splendida doppietta ed ha sfiorato il tris con un clamoroso palo sul finale di gara. Al ‘Leonardo Petruzzi’ di Città Sant’Angelo finisce 2-1 per gli azulgrana. Tre punti importantissimi che permettono di avere sempre nel mirino la zona play off. 
Gara non esaltante nella prima frazione con le due formazioni che si sono annullate a vicenda. Le uniche  occasioni da rete sono firmate Angolana: all’ottavo minuto ci ha provato dalla distanza Di Giovanni, ma Olivieri, schierato in sostituzione dello squalificato D’Ettorre, ha bloccato la sfera in due tempi.  Al decimo spunto di  Ndiaye. La conclusione dell’ex giocatore dei Nerostellati ha trovato anche questa volta un reattivo Olivieri pronto a dire di no all’attaccante di casa.
Molto più vivace la seconda frazione di gara. Dopo appena trenta secondi ancora una volta sui piedi dell’attaccante senegalese l’opportunità per sbloccare la gara. La sua conclusione si perde però sul fondo. Prove generali di gol per lo Spoltore al sesto.  Ranieri,  di testa da buonissima posizione, sfiora la rete sul traversone di Di Pentima. Vantaggio che arriva invece al ventesimo sugli sviluppi di una calcio piazzato. Dalla trequarti il solito Di Pentima pennella per  Buonafortuna. Il difensore di prima intenzione mette al centro per il numero nove che insacca alle spalle di Abate. Colpito forse nel suo momento migliore l’Angolana fa ‘harakiri’  al ventesimo. Calcio di punizione per i padroni di casa nei  pressi della bandierina del calcio d’angolo. Il portiere Abate si incarica della battuta ma  sbaglia clamorosamente servendo Ranieri. Per il centravanti azulgrana è un gioco da ragazzi raddoppiare: stop di petto, destro di prima intenzione e palla in fondo alla rete. Dopo questo errore gli uomini di D’Eugenio fanno fatica a reagire mentre lo Spoltore gioca ed anche molto bene. Il terminale offensivo, Ranieri, da solo mette costantemente in imbarazzo la retroguardia di casa. Scossa di D’Alonzo al minuto trentasette, ma la sua conclusione si perde sul fondo. Si riapre invece la gara a sessanta secondi dal termine.  Ndiaye, servito da Pompei, supera Olivieri con un destro secco e preciso. Ma la verve dei padroni si esaurisce qui. Saranno invece gli spoltoresi in pieno recupero a  sfiorare nuovamente la rete. Lo scatenato Ranieri  vede Abate fuori dai pali e dai trentacinque metri fa partire una conclusione che si stampa sulla traversa.  Al terzo minuto di recupero l’ottimo Valerio Di Cola della sezione di Avezzano manda tutti sotto la doccia. Seconda vittoria in trasferta per la formazione di mister Ronci.
Piero Zuccarini (vice allenatore):
“Siamo stati bravi nella ripresa a venire fuori e vincere la gara. Era importante cancellare la sconfitta immeritata di sette giorni fa per ripartire. Ora bisogna ripartire da questa prestazione per riprendere il cammino”
Francesco Ranieri:
“Felice per questa vittoria. Dopo tanto era importante conquistare la posta piena. Abbiamo raccolto poco rispetto a quanto seminato nelle scorse gare, ora non dobbiamo fermarci”
Claudio Croce:
“Dopo alcune partite dove non eravamo riusciti a fare punti siamo stati bravi a portare a casa i tre punti che ci riavvicinano alle zone alte della classifica. Siamo stati bravi nel subire pochissimo”
 
TABELLINO PARTITA
RC Angolana-Spoltore 1-2 (0-0) 65′ e 67′ Ranieri, 89′ Ndiaye
RC Angolana: Abate, Basciano (63′ Montefalcone) Di Pietrantonio, Di Giovanni, Lahbi, Gianmarino, D’Alonzo, Natale (63′ Pompei), Bizzarri, Ndiaye, Nepa. A disposizione: Capuccini, Di Silverio, Montefalcone, Fusilli, Febo, Bianco, Dati, Pompeo, De Leonibus. Allenatore: Nico D’Eugenio.
 
Spoltore: Olivieri, Pompa (58′ D’Intino), Zanetti, Di Camillo, Sichetti, Buonafortuna, Grassi(69′ Sborgia), Nuevo, Ranieri, Titi Sanz (51′ Bordoni), Di Pentima. A disposizione: Manella, Sabstini, Gobbo, D’Intino, Palusci, Bocchia, Sborgia, Maggiorr, Bordoni. Allenatore: Piero Zuccaruni (Ronci squalificato)
 
Ammoniti: Di Giovanni, Nepa (RC); Pompa, Di Pentima, Di Camillo (S)
 
Terna arbitrale: Valerio Di Cola di Avezzano coadiuvato da Giuseppe Bosco di Lanciano e Umberto Nappi di Pescara



Precedente PRIMA SQUADRA | Capistrello espugna Spoltore; 1 a 2 per i Marsicani Successivo PRIMA SQUADRA | Tris dello Spoltore al Miglianico. Traguardo play-off a un soffio